GLOBAL COMPACT, PER MIGRAZIONI “SICURE, ORDINATE E REGOLARI” – COMUNICATO STAMPA

Bergamo, giovedì 6 dicembre 2018

 

Lotta contro lo sfruttamento, contro la xenofobia e per la garanzia di realizzare politiche di frontiera rispettose del diritto internazionale: questi e altri impegni comuni a favore di migranti e rifugiati sono contenuti nel “Global compact for safe, orderly and regular migration”, che sarà presentato dalle Nazioni Unite in occasione di una Conferenza intergovernativa che si terrà a Marrakesh il 10 e 11 dicembre prossimi.
Secondo il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Gutierres, questo Patto “riconosce che ogni individuo ha diritto alla sicurezza, alla dignità e alla protezione e che le azioni e gli obiettivi messi in atto, implementati o sottoposti a revisione, faciliteranno una migrazione sicura, ordinata e regolare riducendo l’incidenza e l’impatto della migrazione irregolare”.
Le politiche migratorie, infatti, superando l’approccio attuale (e per la verità da sempre utilizzato) dell’emergenza, devono trovare le modalità più efficaci di coordinarsi e integrarsi alla cooperazione internazionale, nella prospettiva di nuovi modelli di sviluppo e di una
governance delle migrazioni sempre più integrata come previsto dagli obiettivi di sviluppo sostenibile stabiliti dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.
Le migrazioni costituiscono, oggi, un fatto strutturale, non certo congiunturale, che riguarda persone, società, Stati e comunità internazionale. Il Global compact, pur essendo un accordo volontario e non legalmente vincolante, rappresenta una sfida, una scommessa e un’occasione da non sprecare.
Esso richiede il coinvolgimento di tutti gli attori della società, pubblici, privati e civili, e una visione politica a lungo termine alimentata da processi innovativi riguardanti l’accoglienza, l’integrazione e la cooperazione internazionale.

 

Associazione Vittorino Chizzolini Cooperazione Internazionale – ONLUS
Coordinamento provinciale bergamasco enti locali per la Pace e i Diritti Umani
Rete per la Pace Bergamo (Auser, Cgil, Cisl, Donne in nero, Il seme, Cooperativa Ruah, UPF, Cooperativa Amandla, Acli, Arci, Libera, Caritas, Ufficio Pastorale, Associazione Alilò)
Associazione Generale Mutuo Soccorso Bergamo 
Gruppo di Iniziativa Territoriale dei soci di Banca Etica di Bergamo
Cooperativa Il Sole e la Terra
Cooperativa Il Seme (commercio equo e solidale)
Cooperativa La Terza Piuma
Mercato&Cittadinanza 
Legambiente Bergamo 
Slowfood Bergamo 
Retegas Bergamo